logo Consorzio
Il territorio del Parco confina nel versante orientale con la Regione Abruzzo, e comprende parte delle province di Roma e di Frosinone. Infatti, i Simbruini in quota sono uno snodo nevralgicoo alle porte della Capitale, dalla quale distano poche decine di km.
Il Parco offre una notevole varietà di itinerari entro i 7766 ettari di bosco (solo in parte ciociaro) le cui mete possono essere raggiunte a piedi, a cavallo e in bicicletta. Fiore all'occhiello del Parco è il "Sentiero Italia", il più grande itinerario di trekking del paese che attraversa integralmente i Simbruini.

Tra gli sport più praticati in quest'area vi segnaliamo: lo sci, sulle piste di Campo Staffi (in territorio di Filettino), la pesca sportiva in località Fiumata, la canoa lungo il corso dell'Aniene tra Trevi e Subiaco e l'equitazione nei numerosi maneggi della zona. Per i più arditi, le pareti rocciose di questi monti ben si prestano alla pratica del free-climbing.

www.simbruini.it/
Ci contraddistingue, da sempre,
l’attaccamento alla terra,
alle tradizioni, alla passione
di far uscire dai vigneti
un vino sempre migliore.
imagesgallery imagesgallery imagesgallery imagesgallery
logotondo

Iscriviti alla newsletter